Riflessioni,  Trading

Timeframes

Le molteplici strategie di trading disponibili possono essere applicate ad ogni livello temporale dei mercati. Ne consegue che più di ogni altra caratteristica, sono i timeframe su cui si opera preferibilmente a distinguere i trader.

Psicologia, analisi tecnica e fondamentale, rumore di mercato a confronto (Gianluca Leo)

Ponendo agli estremi della piramide gli scambi ultraveloci dell’HFT e l’analisi temporale sul trimestrale, nei timeframe più bassi predominano i traders e gli analisti tecnici, gli investitori e i fondamentalisti in quelli più alti. I neofiti, carne da cannone di mercati e broker, popolano in massa l’intraday, dove è elevato il rumore di fondo a scapito della validità dei segnali di analisi tecnica e i dati fondamentali hanno scarso o nullo effetto. La borsa è controintuitiva anche in questo senso: i meno esperti sfidano i mercati sul terreno più difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: