DGI

Dividend Payback

Nella sua ultima “Letter To Shareholders”, Warren Buffett ha informato che le quote di Coca-Cola (NYSE:KO) detenute nel suo portafoglio sono state interamente ripagate dai dividendi percepiti sin dall’inizio dell’investimento. Buffett detiene attualmente un valore investito su KO di oltre 16 miliardi di dollari e questo significa che ha ricevuto sin’ora oltre 16 miliardi in dividendi.

Al di là delle cifre stratosferiche, il concetto che vorrei passare è questo: per qualsiasi cifra intendiamo investire su una Dividend Aristocrats, verrà prima o poi il momento in cui andremo a breakeven (in pari) col nostro investimento con i soli dividendi. Ovvero, se avremo investito 10.000 dollari su KO e avremo accumulato 10,000 dollari in dividendi, KO si sarà ripagata da sola tutto l’investimento.
E proseguirà a farlo negli anni e ad un tasso superiore all’inflazione, ripagandosi negli anni non solo una ma due, tre, infinite volte.

E senza contare l’apprezzamento del titolo nel tempo. Ma su questo Buffett è stato meno fortunato perchè, poveraccio, avendo KO in portafoglio ad un prezzo di carico dichiarato di 41.31 dollari, si ritrova in conto capitale un leggero loss: KO oggi vale 38.67 dollari.
Ma immagino che Buffett non sia preoccupato del loss in conto capitale a fronte dell’aver ripagato tutto l’investimento in dividendi e sapendo che ogni trimestre KO lo premierà ancora solo per essere un suo azionista.
Così come non deve essere preoccupato dei ribassi il Dividend Investor perchè è vero che si erode il capitale (meno che con altri titoli e più pronto a rivalutarsi quando i mercati girano), perchè i dividendi continueranno ad arrivare e si realizza la possibilità di comprare lo stesso titolo a sconto.
Proprio come ha fatto l’Oracolo negli ultmi 20 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: